Header Top
Logo
Sabato 22 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Bambino morto a Ragusa: la Procura indaga per omicidio volontario

VIDEO
colonna Sinistra

Bambino morto a Ragusa: la Procura indaga per omicidio volontario

Secondo l'autopsia il bimbo avrebbe subito violenza sessuale

Ragusa (Askanews) – E’ la strada dell’omicidio volontario quella privilegiata dagli investigatori che a Ragusa stanno cercando di ricostruire le ultime ore di vita di Andrea Loris Stival, il bambino di 8 anni trovato morto, sabato pomeriggio, in un canalone in cemento nelle campagne di Santa Croce Camarina.

La Procura iblea ha aperto un’inchiesta a carico d ignoti, e al momento ha posto sotto sequestro l’area dove è stato rinvenuto il cadavere, nonché l’auto di Orazio Fidone, il cacciatore che sabato ha trovato il corpo del bambino. Dall’esame autoptico emergerebbe come il bambino sia stato vittima di abusi sessuali prima della morte. Le forze dell’ordine stanno passando al setaccio ore e ore di filmati delle telecamere di videosorveglianza della zona dove il bambino è stato visto l’ultima volta, ovvero davanti alla scuola di Santa Croce Camarina, dove lo aveva accompagnato la madre.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su