Header Top
Logo
Mercoledì 1 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Mattone? No grazie. Gli italiani restano affezionati ai Bot

VIDEO
colonna Sinistra

Mattone? No grazie. Gli italiani restano affezionati ai Bot

Indagine di Acri e Ipsos sul risparmio

Roma, (askanews) – Investire nel mattone? No grazie, molto meglio Bot e buoni postali. Gli italiani voltano le spalle agli immobili. Per anni il mattone ha rappresentato l’investimento ideale dove mettere al sicuro i risparmi. Ma oggi non più. Secondo l’indagine realizzata da Ipsos per conto dell’Acri solo il 24% considera ancora l’immobile la forma migliore di investimento. L’anno scorso era il 29% e nel 2006 il 70% degli italiani considerava il mattone l’investimento per eccellenza.

La preferenza per gli immobili scende dalle Alpi alla Sicilia ma è nel Nord Ovest che l’indice di gradimento accusa il calo più consistente. In appena un anno dal 30 al 22%.

Ma come investono gli italiani? La preferenza rimane per la liquidità. Due italiani su tre prediligono conti correnti, titoli di Stato, libretti di risparmio.

Anche per effetto della crisi, gli italiani si rifugiano sempre più verso strumenti di investimento ritenuti sicuri. Il 36% ritiene che in questa fase sono da preferire i vecchi cari Bot e Btp e rispario postale.

Sono minoritari ma in aumento dal 5 all’8% gli italiani che si orientano verso strumenti più rischiosi come le azioni e fondi di investimento. Un terzo degli italiani rimane convinto che è sbagliato qualsiasi investimento.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su