Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Manifestanti curdi provano a entrare alla Camera, respinti

VIDEO
colonna Sinistra

Manifestanti curdi provano a entrare alla Camera, respinti

Protesta a Montecitorio contro l'Isis per chiedere impegno Italia

Roma, (TMNews) – Si sono spinti fin davanti alla soglia

del portone principale di Montecitorio inneggiando a Ocalan e

urlando slogan contro Erdogan, la Turchia e l’Isis: sono un

gruppo di curdi che chiede l’impegno dell’Italia contro quello

che definiscono un “genocidio” ai danni del loro popolo.

Nonostante l’assalto a sorpresa, i manifestanti sono stati

respinti prima dai carabinieri che piantonano il portone della

Camera, poi dalla polizia intervenuta in tenuta antisommossa.

“Isis terroristi”, “Ieri Hitler, oggi Isis”, “Ocalan, libertà”, “Assassino Erdogan”

“Viva la rivoluzione di Rojava”, gli slogan della manifestazione.

Dopo qualche attimo di tensione, con il gruppo di curdi che si è

seduto per terra, circondato dai poliziotti, rifiutandosi di

arretrare, la manifestazione è proseguita pacificamente al di là

delle transenne che delimitano il piazzale antistante palazzo

Montecitorio.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su