Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • La Francia dice basta al rigore: deficit-Pil al 4,4%

VIDEO
colonna Sinistra

La Francia dice basta al rigore: deficit-Pil al 4,4%

Parametri europei sforati fino al 2017, stop all'austerità

Parigi (TMNews) – Basta austerità. La Francia si ribella al rigore economico imposto dalla Ue e annuncia per il 2014 un rapporto Deficit-Pil al 4,4%, con una previsione al 4,3% per il 2015. Numeri lontani dal 3% imposto come tetto massimo dall’Europa, ma frutto della perdurante crisi economica. Ad annunciarlo il ministro delle Finanze Michel Sapin.

“Noi vogliamo un bilancio stabile – ha detto – e rifiutiamo l’austerità. Di conseguenza il deficit scenderà dal 4,4% del 2014 al 4,3% del 2015 e tornerà sotto il 3% nel 2017”.

“La Francia – ha aggiunto Sapin – deve prendersi le proprie responsabilità e lo sta facendo. Quello che abbiamo annunciato significa prendersi responsabilità nel senso di sostenere le imprese e di taglio alla spesa. Ma anche l’Europa deve prendersi le proprie responsabilità in tutte queste aree”.

Una decisione, quella francese, destinata a suscitare polemiche, ma che potrebbe anche rappresentare la forzatura che cambia le carte in tavola in un solco anti austerità nel quale pure l’Italia da tempo annuncia di volersi muovere.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su