Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Una “halle” di legno per rappresentare la Francia all’Expo 2015

VIDEO
colonna Sinistra

Una “halle” di legno per rappresentare la Francia all’Expo 2015

Edificio ecosostenibile ispirato ai mercati coperti d'Oltralpe

Rho-Pero, (TMNews) – Con un po’ di ritardo rispetto ad altre superpotenze dell’agroalimentare come Stati Uniti, Germania e Cina, anche la Francia ha iniziato a costruire il proprio padiglione per l’Expo 2015. Più che la prima pietra è stato però posato il primo elemento in legno lamellare che sarà il materiale con il quale verrà interamente costruito l’edificio: duemila metri quadrati ispirati a quello di una “halle”, cioè un mercato coperto alla francese.

Si tratta di una struttura ecosostenibile, smontabile e rimontabile, che riprodurrà simbolicamente le forme del territorio francese e proporrà al suo interno le proposte del Paese d’oltralpe per rendere accessibile a tutti gli abitanti della Terra un’alimentazione sufficiente, di alta qualità, sana e durevole.

Il via dei lavori della Francia è stato anche l’occasione per fare il punto, con il commissario unico di Expo 2015 Giuseppe Sala, sullo stato di avanzamento dell’intero cantiere: “Abbiamo recuperato rispetto al rischio potenziale che avevamo rispetto a Expo center e Padiglione zero. Il Padiglione Italia è al quarto piano, quindi bene. Ancora un po’ in ritardo il Cardo, dove ancora oggi non c’è nulla, formalmente e sostanzialmente potrà operare sempre Italiana costruzioni quindi non è un problema di gara, ma di definire il progetto”.

Il ministro francese dell’agricoltura, Stéphane Le Foll, ha sottolineato che Francia e Italia hanno un “legame molto forte” e interessi simili in materia agroalimentare. Per questo l’Expo 2015 è “una grande occasione” per imporre un punto di vista comune nelle sedi internazionali.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su