Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Un quadro di Caravaggio all’Expo? A Napoli scoppia la protesta

VIDEO
colonna Sinistra

Un quadro di Caravaggio all’Expo? A Napoli scoppia la protesta

Manifestazioni contro il prestito: "Non si tocca"

Napoli (TMNews) – Prestito sì o prestito no, nel paese dei campanili anche l’arte divide. Dopo il clamore suscitato dai Bronzi di Riace, a Napoli si è aperto il dibattito sull’opportunità o meno di concedere un quadro del Caravaggio da esporre a Milano in occasione dell’Expo 2015 all’interno del padiglione della Caritas. Il dipinto in questione è quello delle “Sette opere della Misericordia” realizzato tra il 1606 e il 1607 per la congregazione del Pio Monte della Misericordia di Napoli, dove tutt’ora è esposto. Le associazioni contrarie al prestito hanno organizzato un presidio al grido di “Caravaggio non si tocca” come spiega Flavia Sorrentino di Unione mediterranea.”Non siamo più disposti ad essere considerati italiani solo quando questo da un vantaggio al nord, i Bronzi di Riace, i reperti di Pompei e i Caravaggio, sono ricchezze del patrimonio artistico e culturale meridionale e qui deve essere difeso e valorizzato”Le associazioni chiedono che vengano organizzati pacchetti low cost per convincere i turisti che verranno a Milano per l’Expo 2015 a fare un giro per ammirare le altre bellezze dell’Italia non loro contesto. Molti altri invece ritengono che i prestiti servano a ingolosire i viaggiatori che dopo aver avuto solo un saggio della bellezza italiana, potrebbero decidere di allungare il soggiorno.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su