Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Caffè della Pace senza pace: mostra delle botteghe per salvarlo

VIDEO
colonna Sinistra

Caffè della Pace senza pace: mostra delle botteghe per salvarlo

gli artigiani scendono in piazza per salvare lo storico Caffè

Roma, (TMNews) – Non c’è pace per il Caffè della pace. Non è un gioco di parole, ma la triste realtà che sta investendo la storica bottega vicino piazza Navona, a Roma, posta sotto provvedimento di sfratto in seguito alla sentenza che dà ragione ai proprietari dell’immobile, il Pontificio istituto teutonico di Santa Maria dell’Anima.Le botteghe romane sono così scese in piazza, mettendoci il nome e organizzando una mostra per salvare lo storico locale. L’esposizione è promossa da Cna Roma Città Storica e Associazione Botteghe Storiche che hanno voluto presentare le tante realtà che rischiano di scomparire.Il presidente Giulio Anticoli:”Qui c’è una rappresentanza di commercianti e di artigiani d’eccellenza, con botteghe e con un valore architettonico unico che stanno chiudendo per distrazione, e per un territorio che non riesce più ad ospitarli come prima e non per la crisi”.Le firme raccolte per salvare il Caffè della Pace sono quasi 30mila. L’appello di Daniela Ripanti in Serafini, che gestisce il Caffè da 53 anni:”Che il Caffè della pace non venga distrutto e possa ancora esistere, per i romani, per i turisti e per tutti”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su