Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Istat: un italiano su 10 in condizioni di povertà assoluta

VIDEO
colonna Sinistra

Istat: un italiano su 10 in condizioni di povertà assoluta

Crescono i minori poveri, nel 2013 sono 1 milione e 434mila

Roma, (TMNews) – Un italiano su dieci si trova in condizione di povertà assoluta. Si tratta di un dato già di per sè durissimo, ma lo diventa ancor di più se si considera che è un trend in aumento e che, al di là delle neutre cifre percentuali, coinvolge nella difficile lotta quotidiana 6 milioni 20mila persone: 303mila famiglie, ovvero un milione e 206 mila persone in più in un solo anno.I dati sulla povertà sono stati diffusi dall’Istat e tracciano un quadro dell’Italia poco rassicurante. Nel 2013, il 12,6% delle famiglie di due persone e’ in condizione di poverta’ relativa (per un totale di 3 milioni 230 mila persone) ovvero vive con meno di 972 euro.Se l’incidenza della povertà relativa tra le famiglie è sostanzialmente stabile tra il 2012 e il 2013, l’incidenza di povertà assoluta è aumentata dal 6,8% al 7,9% nel giro di 12 mesi; ed è aumentata soprattutto al Sud dove è passata dal 9,8 al 12,6%.A subire gli effetti devastanti della crisi sono soprattutto le famiglie con figli che vedono la loro condizione peggiorare sempre più con il crescere del numero dei minori: aumenta dal 6 al 7,5% il numero di famiglie povere con un solo figlio, e dal 16 al 21 percento quelle con tre o più figli. Nel 2013 i minori poveri erano 1 milione e 434 mila, un milione e 58 mila solo l’anno precedente.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su