Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Nuove norme Ue consentiranno divieti nazionali coltivazione Ogm

VIDEO
colonna Sinistra

Nuove norme Ue consentiranno divieti nazionali coltivazione Ogm

Approvate da Consiglio Ambiente, si cerca accordo Europarlamento

Bruxelles, (TMNews) – I ministri dell’Ambiente dell’Ue hanno raggiunto un accordo su un nuovo regolamento che attribuità per la prima volta agli Stati membri il potere di vietare la coltivazione di Organismi geneticamente modificati (Ogm) sul proprio territorio, anche se approvati al livello comunitario. Il Consiglio Ue dovrà ora, sotto la prossima presidenza di turno italiana, cercare un accordo con il Parlamento europeo.Il testo prevede che, durante la fase di approvazione comunitaria per la coltivazione di un nuovo Ogm, gli Stati membri possano chiedere di escludere interamente o parzialmente il proprio territorio dall’area geografica per la quale verrà concessa l’autorizzazione. La richiesta potrà essere basata su motivazioni relative all’uso dei suoli e a obiettivi di politica agricola e ambientale, all’impatto socio economico, alla pianificazione territoriale (rurale o urbana), al pubblico interesse, all’esigenza di evitare contaminazioni.Anche se l’impresa produttrice rifiuta, il paese richiedente potrà comunque vietare la coltivazione dell’Ogm in questione sul proprio territorio.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su