Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Controversie con fornitori di luce e gas, soluzione in un click

VIDEO
colonna Sinistra

Controversie con fornitori di luce e gas, soluzione in un click

Decolla servizio concilizione online dell'Autorità per l'energia

Milano (TMNews) – Nelle controversie con i fornitori di luce e gas i clienti si sentono spesso nella parte di Davide contro Golia. Controparti troppo deboli per far valere i propri diritti, se non pagando avvocati che costano talvolta più di quanto si conti di recuperare. L’Autorità per l’energia ha però attivato un servizio online di conciliazione che dopo un anno di attività e più di mille richieste di intervento inizia a imporsi come valida alternativa al giudizio in Tribunale, come spiega Luigi Carbone, componente dell’Autorità per l’energia: “Più dell’80 per cento delle proposte di conciliazione sono state poi accettate e sottoscritte dalle parti, è un risultato che a nostro avviso è superiore alle conciliazioni in altri settori e che ci induce a ben sperare e a rafforzare sempre di più questo strumento”.Il servizio è gratuito e una volta presentato formale reclamo, se la risposta del fornitore non è soddisfacente, il cliente può aprire la conciliazione, anche attraverso uno smartphone o un tablet, collegandosi all’indirizzo www.conciliazione.energia.it. Per quanto integralmente online il servizio è però tutt’altro che virtuale: “E’ personalizzato, ci si vede in faccia con il video del computer, non ci sono solo mail o telefonate anonime, il consumatore può trattare guardando in faccia il proprio interlocutore”.Nel 50% dei casi il valore della controversia non ha finora superato i mille euro, ma ci sono state conciliazioni per importi fino a 200mila euro ed è possibile anche ottenere un risarcimento danni.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su