Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Reggio Calabria, 24 chili di tritolo su nave affondata nel 1941

VIDEO
colonna Sinistra

Reggio Calabria, 24 chili di tritolo su nave affondata nel 1941

Esplosivo sequestrato dalla polizia

Reggio Calabria, (TMNews) – 24 chili di tritolo divisi in 121 panetti rimasti per più di 70 anni nella stiva di una nave affondata durante la Seconda guerra mondiale. Li hanno trovati i sommozzatori della Marina militare in forza al comando subacquei incursori di La Spezia nel tratto di mare davanti a Saline di Montebello Ionico, Reggio Calabria, durante l’ispezione sul relitto della Laura C, affondata il 3 luglio 1941. Il tritolo recuperato è stato sequestrato dalla polizia e poi affidato in custodia al Nucleo artificieri antisabotaggio per gli accertamenti tecnico-scientifici.Ciascun panetto, del peso di 200 grammi circa, ha un foro centrale circolare di predisposizione per l’eventuale innesco. Il recupero è stato particolarmente difficile perchè la nave si trova a 47 metri di profondità. Il mercantile fu colpito mentre era diretto a Tripoli per trasportare merci varie e materiale per uso bellico, tra cui munizioni ed esplosivi, destinato alle truppe italiane dislocate in Africa settentrionale.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su