Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Il Papa alla Cei: no al carrierismo e alle divisioni nella Chiesa

VIDEO
colonna Sinistra

Il Papa alla Cei: no al carrierismo e alle divisioni nella Chiesa

Per la prima volta il pontefice apre l'Assemblea dei vescovi

Città del Vaticano, (TMNews) – La Chiesa non deve essere o mostrarsi divisa. Papa Francesco fa appello all’unità nel discorso d’apertura della 66esima assemblea generale della Cei in Vaticano. la prima volta che un pontefice apre l’assemblea dei vescovi italiani, e il Papa sottolinea che la “mancanza o la povertà di comunione” costituisce uno “scandalo”, una “eresia che deturpa il volto del Signore e dilania la sua Chiesa. Nulla giustifica la divisione”. Essere uniti, aggiunge, è importante per guidare il popolo della Chiesa che “a noi guarda”.Dal Papa arriva poi un secco no al carrierismo: “Dobbiamo fuggire la tentazione, la gestione personalistica del tempo, le chiacchiere che diventano bugie, la durezza di chi giudica, il rodersi della gelosia, l’invidia. Quanto è vuoto il cielo di chi è ossessionato da se stesso”. Poi l’invito: “Ognuno dica quello che pensa, senza vergogna”. E sulle presunte divisioni interne, precisa: “Un giornale ha scritto dei membri della presidenza Cei: questo è del Papa, quello no. Ma la presidenza sono tutti uomini del Papa, la stampa delle volte inventa tante cose”.Il suo discorso indica ai vescovi le priorità, “i luoghi dove non possono mancare”: la “famiglia”, “comunità domestica penalizzata” dalla attuale “cultura del provvisorio”. La “sala d’attesa dei disoccupati, dei cassintegrati e dei precari”, dove il “dramma di chi non sa come portare a casa pane si incontra con quello di chi non sa come portare avanti un’azienda”. Ancora, invita a calare la “scialuppa” nell'”abbraccio accogliente agli immigrati”: “Nessuno volga lo sguardo altrove”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su