Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Hacker-zecca per aumentare visibilità del sito: alt dalla Gdf

VIDEO
colonna Sinistra

Hacker-zecca per aumentare visibilità del sito: alt dalla Gdf

Portale di prodotti contraffatti "spinto" dai siti infettati

Milano (TMNews) – Come zecche, che succhiano il sangue di organismi sani per ingrossarsi e proliferare, truffatori del web avevano infettato oltre 53 siti italiani per approfittare della visibilità dei portali-vittime e aumentare così il loro posizionamento nei risultati di ricerca di Google. In questo modo attiravano sui propri siti fasulli acquirenti di prodotti contraffatti.Finanzieri del Nucleo Speciale Frodi Tecnologiche, nell’ambito di una indagine coordinata dal colonnello Alberto Reda, hanno scoperto 53 siti vittime degli hacker.I portali compromessi rimandavano, in maniera occulta,a due siti di e-commerce che proponevano prodotti “Louis Vuitton”, a prezzi nettamente inferiori a quelli del mercato legale.Grazie a questa tecnica, in alcuni casi, i due siti di merce contraffatta risultavano, nel ranking delle ricerche on line,addirittura più alti del sito ufficiale della casa di moda.L’intervento degli uomini della guardia di finanza ha portato al sequestro preventivo dei due portali di e-commerce e ovviamente alla bonifica dei siti web infettati.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su