Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Firenze, killer portato in carcere. La gente grida “impiccati”

VIDEO
colonna Sinistra

Firenze, killer portato in carcere. La gente grida “impiccati”

Insulti a Riccardo Viti dopo la confessione

Firenze (TMNews) – E’ stato tradotto in carcere Riccardo Viti, l’uomo che ha confessato di aver ucciso la 26enne prostituta romena Andreea Cristina Zamfir, ritrovata uccisa e “crocifissa” a Firenze lo scorso 5 maggio. Viti è stato interrogato in questura per nove ore e, da quanto si apprende, ha rilasciato “una confessione piena”. I casi ricostruiti durante l’interrogatorio di violenze ad altre donne sarebbero dieci. Al momento di lasciare la questura, Viti è stato accolto da urla e insulti della gente.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su