Header Top
Logo
Lunedì 24 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Confcommercio, Sangalli: Ok clima fiducia, ma dato interno fermo

VIDEO
colonna Sinistra

Confcommercio, Sangalli: Ok clima fiducia, ma dato interno fermo

Ok dl lavoro, non ingessare imprese con mille regole

Palermo (TMNews) – In Italia si torna a respirare un clima di fiducia ma non basta per uscire dalla crisi. Ne è convinto il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, che dal I Forum Terziario Donna a Palermo lancia fa un bilancio positivo ma c’è ancora tanto da fare.”Quindi per quanto riguarda il mercato interno, segnali di ripresa purtroppo ancora non si avvertono”.I consumi sono fermi al palo, perchè le famiglie scontano i lunghi passaggi di questa crisi profonda, dura, drammatica. Utile ma non sufficiente la misura del governo degli 80 euro in busta paga.”E’ certamente un inizio, ci auguriamo possa essere una boccata d’ossigeno per rilanciare i consumi. Il problema vero, reale, del nostro Paese, è la debolezza della domanda interna. E’ questa, che peraltro vale l’80% del Pil, che dobbiamo rilanciare”.Per rilanciare i consumi, bisogna rilanciare il lavoro. “Bisogna superare questo fatto tipicamente italiano di ingessare le imprese con mille regole. Bisogna fare poche regole che devono essere chiare e semplici”.”Per questo ha concluso Sangalli bisogna ridurre la pressione fiscale, arrivata a livelli incompatibili con qualsiasi ipotesi di ripresa e sviluppo, e quella per intervenire sulla spesa pubblica improduttiva”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su