Header Top
Logo
Mercoledì 26 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Un anno fa il crollo al porto di Genova, la rabbia dei familiari

VIDEO
colonna Sinistra

Un anno fa il crollo al porto di Genova, la rabbia dei familiari

La messa di Bagnasco. Parenti vittime: "Vogliamo giustizia"

Genova, 7 mag. (TMNews) – Tanta rabbia e commozione a Genova tra i parenti delle vittime nel primo anniversario del crollo della torre dei piloti del porto, in cui persero la vita 9 persone tra militari della Capitaneria di Porto e civili. Nella cattedrale di San Lorenzo il cardinale Angelo Bagnasco ha celebrato una messa per ricordarli. Oltre ai familiari delle vittime, hanno preso parte alla cerimonia centinaia di semplici cittadini e le massime autorità civili e militari tra cui il sindaco Marco Doria. Fuori dalla chiesa i parenti delle vittime hanno fatto sentire la propria voce chiedondo giustizia. Tutti sono determinati a non dimenticare, come spiega Adele Chiello, madre di Giuseppe Tusa, militare della guardia Costiera morto nel crollo della torre. “Di questi fatti non se ne parla più perché i responsabili sono per primo lo Stato perché mio figlio lavorava per la Marina Militare e il datore di lavoro è responsabile dell’edificio dove i dipendenti lavorano: una palafitta dentro l’acqua”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su