Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Giannini: ruolo sindacato fondamentale, ma deve rinnovare

VIDEO
colonna Sinistra

Giannini: ruolo sindacato fondamentale, ma deve rinnovare

Il ministro a Giornate del lavoro promosse a Rimini dalla Cgil

Rimini, (TMNews) – “Il ruolo del sindacato, per quello che riguarda il mondo della scuola, è fondamentale se il sindacato, come io credo e come mi sembra di capire, rinnova la sua veste e la sua funzione che non è quella di proteggere in qualche modo i diritti acquisiti ma di partecipare a un processo di profonda trasformazione”. Così il ministro dell’Istruzione, Stefani Giannini, ospite di un dibattito con gli studenti alle Giornate del lavoro promosse a Rimini dalla Cgil.A pochi giorni dal congresso nazionale della Cgil che prenderà il via martedì proprio a Rimini, l’attacco più duro al sindacato è arrivato dal presidente del Congilio Matteo Renzi che in un’intervista ha chiesto un “esame di coscienza” e un “cambiamento”. Il ministro Giannini, in casa Cgil, rispondendo alle domande degli studenti in un dibattito, ha spiegato i motivi per cui è necessario un cambio di passo al sindacato.”Quando si hanno insegnanti e dipendenti che non insegnano ma partecipano come amministrativi o come tecnici al mondo della scuola tutti i giorni che entrano con l’unica certezza di essere dentro e non essere fuori e di poter migliorare solo invecchiando io non credo che un sindacato di uno stato moderno che sta dalla parte dei lavoratori e della società voglia questo. Mi aspetto che ci sia una partecipazione attiva e un contributo attivo a questo salto di qualità”.Si tratta quindi di rinnovare “funzionalmente e strutturalmente”. Credo – ha concluso il ministro – che lo stiano facendo, almeno nel settore della scuola e dell’istruzione.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su