Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Al Festival Giornalismo di Perugia 200 eventi, Snowden e open web

VIDEO
colonna Sinistra

Al Festival Giornalismo di Perugia 200 eventi, Snowden e open web

Da 30 aprile a 4 maggio prima edizione con sponsor e crowdfunding

Roma, (TMNews) – Oltre 200 eventi, 400 ospiti da tutto il mondo, l’importanza del lettore nell’era dell’open web e lo scoop di Edward Snowden che ha segnato il giornalismo dell’ultimo anno. Sono alcuni dei temi della prossima edizione del Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia, presentata a Roma dai fondatori Arianna Ciccone e Chris Potter. Sarà dal 30 aprile al 4 maggio a ingresso libero ma aprirà con un’anteprima a Roma il 28 aprile all’Auditorium Parco della Musica, un dibattito sullo scontro fra “media e potere” con Ezio Mauro, direttore di “Repubblica” e Alan Rusbridger direttore di “The Guardian”. E poi serate teatrali con Gian Antonio Stella e Don Ciotti, “Gazebo Live” con Zoro-Diego Bianchi e Makkox, “Racconti di mafia” con Lirio Abbate e Pif, presentazioni di libri e molto altro.In puro stile web, quella 2014 è la prima edizione realizzata con il crowdfunding, fra donatori piccoli e grandi, insieme agli sponsor, tra cui Enel, Tim, Amazon, Google, Telecom e Sky e la Commissione europea. Arianna Ciccone: “Centodiecimila euro è uno sponsor. Anzi, centoquindicimila euro quattrocento venti di crowfunding è un main sponsor. Non credo che sia un’operazione ripetibile. Ci sono tante variabili in quello che è successo che lo rendono una cosa unica. Però è stata una cosa pazzesca anche perché ti rendi conto che non stai organizzando un festival ma hai creato una comunità attorno a un festival, attorno a un interesse che forse ha un significato anche più ampio del giornalismo: che cos’è una comunità, che cos’è lo stare insieme, cos’è il confronto, cos’è la crescita, cos’è l’incontro”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su