Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ue rivede al ribasso stime su crescita Italia: Pil 2014 a +0,6%

VIDEO
colonna Sinistra

Ue rivede al ribasso stime su crescita Italia: Pil 2014 a +0,6%

Migliora rapporto deficit/Pil, disoccupazione aumenta

Bruxelles (TMNews) – L’Unione europea rivede al ribasso le stime sulla crescita italiana: la Commissione prevede un Pil 2014 in aumento dello 0,6%, un decimo di punto percentuale in meno rispetto alle stime diffuse il 5 novembre, comunque in rialzo rispetto al al meno 1,9% nel 2013. Previsto in aumento anche il debito pubblico, con un picco al 133,7% del Pil, mentre migliora il dato sul deficit rispetto al Pil, che resta sotto il 3% con un’ulteriore riduzione al 2,6% nel 2014 e al 2,2% nel 2015. Sull’Italia pesa il quadro dell’economia reale, con la forte caduta della domanda interna: per la disoccupazione è previsto un aumento al 12,6%, solo l’anno dopo il tasso dovrebbe iniziare a calare.Alla luce dei dati, che vedono l’Italia crescere come la Grecia e meno della Spagna, Bruxelles invita a fare di più: senza cambiamenti di politica il saldo strutturale è destinato a peggiorare nel 2015. La crescita italiana è pari alla metà di quella europea, che viene rivista al rialzo con un +1,2% del Pil 2014 e +1,8% nel 2015.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su