Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Caritas partecipa ad Expo 2015 per lotta alla fame nel mondo

VIDEO
colonna Sinistra

Caritas partecipa ad Expo 2015 per lotta alla fame nel mondo

Card. Maradiaga: Se Papa accetta invito meravigliosa opportunità

Milano (TMNews) – Proposte di legge sul diritto al cibo e iniziative concrete, come la riduzione degli sprechi alimentari, per sconfiggere la fame del mondo, che colpisce ancora 842 milioni di persone. Con lo slogan “Una sola famiglia umana, cibo per tutti”, la Caritas parteciperà in forze ad Expo 2015. Servono, ha detto il cardinale Oscar Rodriguez Maradiaga, presidente di Caritas Internationalis: “Gesti concreti di solidarietà, come questi programmi che si stanno disegnando tra la caritas ambrosiana, la caritas italiana e la caritas internazionale”.Quattrocento delegati da 164 Paesi presenteranno a Milano, durante l’esposizione, le proposte di legge sul diritto al cibo che ogni singolo rappresentante chiederà al proprio governo di approvare. Ma che cosa si può fare per sconfiggere la fame? “Austerità non sono solo le ricette del Fondo monetario internazionale – ha aggiunto Maradiaga -. L’austerità è una virtù, una virtù cristiana. Per esempio l’astensione da qualche bene alimentare di cui non abbiamo molto bisogno per condividere con altri che hanno più bisogno”.La partecipazione della Caritas, ha spiegato il cardinale, che è anche coordinatore del gruppo degli “8 cardinali” nominato da Papa Francesco per riceverne consigli nel governo della Chiesa, “non ha la pretesa di rappresentare la coscienza morale dell’Expo, ma dietro lo slogan non ci sono solo parole; ci sono volti concreti di essere umani. Mi sembra molto importante – ha detto – in un mondo che tende all’indifferenza”.Maradiaga, che ha definito l’Expo una “bellissima vetrina della creatività umana”, ha auspicato la partecipazione di Papa Bergoglio all’evento. “Penso che sia un’opportunità meravigliosa per rafforzare la lotta alla fame nel mondo. Spero che possa accettare l’invito”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su