Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • A Sochi l’ateneo per diventare manager dell’industria sportiva

VIDEO
colonna Sinistra

A Sochi l’ateneo per diventare manager dell’industria sportiva

Il rettore Belousov: ottimi rapporti con l'Italia

Sochi (TMNews) – L’importante non e’ vincere, ma partecipare. E soprattutto frequentare i corsi, come quelli dell’unico ateneo riconosciuto dal Cio dove si diventa manager dell’industria sportiva. Si trova a Sochi ed è guidato dal rettore Lev Belousov.”E’ diventato il luogo dove si trova l’unica universita’ olimpica nel mondo. Sotto l’ombrello del Comitato Olimpico Internazionale e’ nata l’organizzazione educativa, ci hanno dato questo permesso. Per noi e’ stata una vera e propria sfida, creare da zero l’Universita’ con studenti, professori, programmi avanzati, con i migliori dei migliori. E lo abbiamo fatto in tre anni”. Tra i docenti figura anche l’italiano Paolo Bellino.”Dall’inizio noi abbiamo invitato l’ex capo del comitato organizzativo dei giochi olimpici a Torino. Tanto per scambiaci le opinioni e le esperienze. Lui e’ venuto due volte e noi siamo stati fortunati perché e’ stata un’esperienza straordinaria”. Il magnate Vladimir Potanin è Presidente del Consiglio di Sorveglianza dell’Universita. L’istituzione sta molto a cuore a Vladimir Putin. Sviluppiamo i rapporti prima di tutto con l’agenzia italiana Ice, perché eravamo molto coinvolti nella preparazione della manodopera per i Giochi olimpici di Sochi. E tra i tedofori di questi Giochi di Sochi 2014 c’era anche Belousov, qui con la fiaccola olimpica che ha portato il 7 febbraio, giorno d’inizio dell’Olimpiade.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su