Header Top
Logo
Mercoledì 26 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Reportage pagati dai lettori, il crowdfunding sbarca in Italia

VIDEO
colonna Sinistra

Reportage pagati dai lettori, il crowdfunding sbarca in Italia

Apripista è "Il Giornale", raccolti 13.000 euro in due mesi

Milano (TMNews) – Nel mondo del giornalismo italiano, spesso accusato di essere ossessionato dalla politica, si è fatto largo per la prima volta in una grande testata il crowdfunding, cioè la raccolta fondi perloppiù online per finanziare reportage giornalistici. A seguire la strada battuta negli Stati Uniti dal sito propublica.org è stato “Il Giornale” che, attraverso un’apposita associazione no profit, nel giro di un paio di mesi è riuscito a raccogliere tra i lettori 13.000 euro e mettere in produzione due inchieste in zone calde del pianeta come l’Afghanistan e la Libia. La terza l’ha già realizzata in Ucraina Fausto Biloslavo, giornalista di guerra e principale promotore dell’iniziativa: “Abbiamo chiesto il sostegno e anche la scelta dei reportage ai lettori, cioè un filo diretto con quelli che ci leggono ogni giorno. Questa è stata la chiave del successo. Penso che questa formula, questo nuovo modo di fare giornalismo, se continuerà a funzionare metterà anche una pulce nell’orecchio degli stessi editori dicendo loro che forse il lettore vuole il reportage di qualità”. L’iniziativa editoriale, battezzata “gli occhi della guerra”, punta ora a collaborare con altre testate giornalistiche e ad allargare il proprio raggio d’azione a zone dove magari non si spara, ma non manca comunque il lavoro per i cronisti che hanno voglia di sporcarsi le scarpe.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su