Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Skaters londinesi in piazza contro l’abbattimento del Southbank

VIDEO
colonna Sinistra

Skaters londinesi in piazza contro l’abbattimento del Southbank

Il complesso è il luogo più popolare al mondo per lo skateboard

Londra (TMNews) – Gli skaters londinesi scendono in campo contro l’abbattimento del Southbank, uno dei luoghi più famosi al mondo per gli appassionati di questo sport. Siamo nel pieno centro di Londra, dove questo enorme complesso sulle sponde del Tamigi, da 40 anni vero e proprio tempio per gli appassionati di skateboard nonché uno dei più popolari spazi pubblici della città, dovrebbe essere abbattuto per far spazio a una serie di negozi e ristoranti.Un’operazione da oltre 145 milione di euro che prevederebbe anche la costruzione di un nuovo skatepark sotto un altro ponte.Gli skaters però non ci stanno. Più di 67mila persone hanno firmato una petizione in difesa del Southbank e 35mila hanno presentato obiezioni formali al consiglio comunale.”Sono sicuro che i turisti che vengono a Londra passano di qui anche solo per dare un’occhiata – dice questo skater – non ci va che questo spazio diventi come una strada qualunque della città, piena di negozi simili a tanti altri”.”Non è stato costruito come skatepark ma lo è diventato col tempo – aggiunge questo ragazzo – adesso è un posto insostituibile per gli skater. Chiunque, professionista o semplice appassionato, ha una storia da raccontare sul Southbank”.La sollevazione popolare in difesa del parco ha suscitato l’interesse del sindaco londinese, Boris Johnson che ha pubblicamente riconosciuto l’importanza del complesso per gli skaters di Londra e di tutto il mondo. Il Southbank è considerato il luogo di nascita dello skateboard in Inghilterra sin dal 1970, quando i suoi tetti di cemento offrirono una difesa dal clima piovoso per gli appassionati di questo sport importato dall’assolata California.(Immagini Afp)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su