Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Confcommercio: a dicembre si arresta il crollo dei consumi

VIDEO
colonna Sinistra

Confcommercio: a dicembre si arresta il crollo dei consumi

Aumento dello 0,1% rispetto a novembre, calo dell'1,3% in un anno

Milano (TMNews) – Si arresta il calo dei consumi a dicembre: l’indicatore dei consumi di Confcommercio registra un aumento dello 0,1% rispetto a novembre, mentre si conferma il calo su base annua, pari all’1,3%. La tendenza, chiarisce Confcommercio, va comunque letta alla luce del “sensibile ridimensionamento” in atto da anni della domanda delle famiglie: rispetto all’ultimo trimestre 2007, il calo è superiore all’11%.”Allo stato attuale non si intravede la possibilità di un recupero di rilievo, data l’assenza di politiche, soprattutto sul versante fiscale, idonee ad agevolare e sostenere il ciclo economico. In ogni caso, le evidenze del trimestre ottobre-dicembre 2013 testimoniano il termine del crollo dei consumi” scrive l’associazione. Le difficoltà di imboccare la strada della ripresa si vedono dai dati: a gennaio il clima di fiducia delle famiglie ha mostrato un modesto recupero, nello stesso mese è proseguito il lento miglioramento della fiducia delle imprese, ma si registra un peggioramento delle aziende che operano nel manifatturiero.I primi modesti segnali di uscita dalla fase recessiva non si sono tradotti in effetti positivi sull’occupazione: a dicembre, infatti, il numero di occupati è sceso di 25mila unità. Nello stesso mese i disoccupati, che superano ormai stabilmente i 3 milioni, sono diminuiti di 32mila unità.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su