Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Siria, Usa e Russia chiedono un “cessate il fuoco limitato”

VIDEO
colonna Sinistra

Siria, Usa e Russia chiedono un “cessate il fuoco limitato”

Damasco e l'opposizione favorevoli a un corridoio umanitario

Parigi (TMNews) – “Abbiamo parlato della possibilità di incoraggiare un cessate il fuoco, magari limitato, a partire da Aleppo. Siamo d’accordo sulla possibilità di verificare se sia una cosa fattibile”.Stati Uniti e Russia uniti sul fronte della pace in Siria. Il segretario di Stato americano, John Kerry e il ministro russo degli affari Esteri Sergey Lavrov da Parigi hanno lanciato un appello congiunto “per un cessate il fuoco limitato” prima della Conferenza di pace sulla Siria, Ginevra 2, prevista per il 22 gennaio a Montreux, in Svizzera.Il governo di Damasco e l’opposizione siriana, intanto, hanno fatto sapere di prendere in considerazione l’apertura di un corridoio umanitario.”Il regime – ha continuato Kerry – potrebbe aprire una serie di barriere soprattutto dalla parte di al-Ghouta, cosa sulla quale stiamo spingendo da un po’ di tempo. In questo modo i convogli umanitari potranno passare liberamente. La prova del nove sarà nelle azioni che verranno intraprese nei prossimi giorni”.Al-Ghouta è il sobborgo orientale di Damasco dove il 21 agosto scorso si verificò un attacco chimico con i gas che ha causato centiaia di morti tra i civili, compresi donne e bambini. Anche per questo è considerato un luogo chiave nel difficile processo di pace per la guerra civile che da circa 2 anni vedi contrapposti truppe lealiste e oppositori del regime di Assad.All’incontro in Francia era presente anche Lakhdar Brahimi, inviato speciale della Nazioni Unite per la Siria che ha invitato anche l’Iran a unirsi al gruppo di 30 nazioni impegnate a costruire la pace.(Immagini Afp)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su