Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Bologna, Poste italiane dedica a Tommaso Onofri l’asilo aziendale

VIDEO
colonna Sinistra

Bologna, Poste italiane dedica a Tommaso Onofri l’asilo aziendale

Aperta una nuova struttura in grado di ospitare 69 bambini

Bologna (TMNews) – “I nostri sorrisi sono dedicati a te”. Con queste parole Poste Italiane ha dedicato il nuovo asilo nido aziendale di Bologna a Tommaso Onofri, il bimbo di 18 mesi rapito nel 2006 nell’abitazione della famiglia a Casalbaroncolo, nella campagna parmense, e poi ucciso. La mamma del piccolo Tommaso, Paola Pellinghelli, dipendente come il marito di Poste Italiane, era presente all’inaugurazione. “E’ una cosa grandissima, inaspettata, una sorpresa tanto grande”.Il piccolo Tommaso continua, dunque, a crescere attraverso gli altri bambini nell’asilo a lui dedicato, costruito nella “cittadella” di Poste Italiane. Ospita 69 bambini tra i 3 e i 36 mesi figli di dipendenti ma non solo. Virginio Merola, sindaco di Bologna. “Sarà un nido aperto al quartiere, quindi un’opportunità per tutto il territorio di questa città”.Quest’asilo è la seconda struttura di questo genere in Italia. Alla cerimonia oltre erano presenti i vertici di Poste Italiane, l’amministratore delegato Massimo Sarmi e il presidente Giovanni Ialongo. “Abbiamo in programma di aprirne un terzo al Sud ma ne parleremo il prossimo anno. E’ un motivo di orgoglio da parte nostra poter realizzare questa iniziativa”.Il nuovo asilo bolognese, infine, è anche rispettoso dell’ambiente; è costruito rispettando criteri di biotecnologia ed efficienza energetica con pannelli fotovoltaici e recupero dell’acqua piovana per irrigare i giardini.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su