Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ordinanze anti-vetro a Napoli dividono i commercianti

VIDEO
colonna Sinistra

Ordinanze anti-vetro a Napoli dividono i commercianti

Scetticismo in piazza Bellini e a San Martino

Napoli, (TMNews) – Stop al vetro dopo le 22, anche Napoli vieta la vendita di bottiglie di vetro per evitare che possano essere usate come armi nelle molte risse che si verificano in città. Il provvedimento riguarda piazza Bellini fino al centro storico e San Martino al Vomero. L’ordinanza però divide i commercianti. Da un lato ci sono quelli che plaudono Palazzo San Giacomo, come Cinzia Musilla. “Penso che sia una cosa auspicabile perchè elimina il grosso problema dell’afflusso esagerato di giovani che prendo che prendono una quantità inverosimile di bottiglie da asporto che vengono lanciate e abbandonate per strada”.In tanti però criticano il fatto che sia un provvedimento a macchia di leopardo e riguardi solo alcune vie. Ma non solo temono che in questo modo si possano avvantaggiare gli ambulanti e gli abusivi che vendono la birre a un euro, senza pagare le tasse aggiunge Giuseppe Pianese. “Credo che questo non sia il deterrente per evitare le risse con le bottiglie di vetro. Ma credo sia una ordinanza da rispettare e anche giusta”L’ordinanza prevede un multa di 500 euro per i commercianti e di 50 per i clienti trasgressori, ma al momento gli esercenti lamentano la scarsa presenza di forze dell’ordine per riportare la tranquillità nella zona.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su