Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Lancini, sindaco di Adro che tappezzò scuola col Sole delle Alpi

VIDEO
colonna Sinistra

Lancini, sindaco di Adro che tappezzò scuola col Sole delle Alpi

Prima aveva vietato la mensa a bimbi morosi, ora è ai domiciliari

Milano, (TMNews) – Era salito agli onori delle cronache nel 2010 per aver tappezzato una scuola media di Adro, nel Bresciano, col sole delle Alpi: 700 riproduzioni del simbolo della Lega in ogni angolo dell’istituto dedicato a Gianfranco Miglio. Ora Oscar Lancini è agli arresti domiciliari con l’accusa di turbata libertà degli incanti e del procedimento di scelta del contraente.Il primo cittadino di Adro avrebbe favorito delle aziende nella gara d’appalto per la realizzazione di alcune opere in Paese, quel Paese nel 2010 si ritrovò al centro delle polemiche per la decisione del suo sindaco di “consacrare” letteralmente alla Lega Nord il nuovo edificio della Scuola media locale. A distanza di tre anni, il 25 ottobre 2013, la Corte dei Conti lo ha condannato insieme alla sua giunta al risarcimento di 10.500 euro per le spese legali sostenute dal Comune. Prima dell’operazione Sole delle Alpi, Lancini si era fatto notare per aver vietato la mensa scolastica ai figli di genitori non in regola col pagamento della retta.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su