Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Aspettando padiglione Italia, Expo 2015 incontra il Nord Ovest

VIDEO
colonna Sinistra

Aspettando padiglione Italia, Expo 2015 incontra il Nord Ovest

Sottosegretario Martina: a giorni masterplan progetti territori

Vercelli, (TMNews) – In attesa della fermata del treno ad alta velocità che collegherà l’Expo 2015 a Torino in 37 minuti, gli organizzatori dell’esposizione universale milanese dovranno andare ben oltre Torino se vorranno rappresentare adeguatamente il variegato Nord Ovest italiano nel padiglione Italia. Il primo passo è stato un incontro a Vercelli con i rappresentanti di queste regioni, chiuso dal sociologo Aldo Bonomi, dal quale è emersa tanta voglia di un posto al sole, ma soprattutto di attenzione al ruolo dei territori nel mondo globalizzato. “Questi giri per i territori servono soprattutto affinché quello che io ho chiamato coscienza del luogo si mobiliti in una capacità di progettazione, che non significa che ogni localismo debba rappresentare se stesso, ma che sistemi territoriali come Piemonte, Liguria e Lombardia devono mettere insieme le specificità del loro territorio e fare un grande racconto da rappresentare al mondo”. Se l’obiettivo sarà centrato, ha garantito il sottosegretario Maurizio Martina, i benefici si sentiranno anche ben dopo il 2015. Per questo il governo ha già definito un calendario di progetti che sarà svelato a giorni: “Presenteremo Agenda Italia per Expo, un grande masterplan di progetti definiti che hanno l’obiettivo di dimostrare che Expo è un’occasione per provare a ingaggiare una rielaborazione delle iniziative, delle strategie, dei territori italiani”. A 500 giorni dal via la macchina di Expo è dunque in piena corsa e tutti sembrano guidare, finalmente, nella stessa direzione.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su