Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Il Vaticano lancia una squadra di cricket: seminaristi in campo

VIDEO
colonna Sinistra

Il Vaticano lancia una squadra di cricket: seminaristi in campo

L'iniziativa per favorire il dialogo tra religioni

Roma, (TMNews) – Dopo il campionato di calcio vaticano, con la Clericus Cup, la Santa Sede scende in campo con una squadra di cricket: seminaristi e religiosi per un’iniziativa che non intende solamente favorire lo sport e l’allenamento fisico, ma che ha per obiettivo il dialogo interreligioso. Perchè l’idea è di far incontrare squadre composte da anglicani, musulmani e indù.Il San Peter Cricket Club, questo il nome della squadra vaticana, è stato fortemente voluto dal cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio per la cultura e intende seguire l’invito di Papa Francesco di arrivare alle periferie del mondo. Il cricket, infatti, è lo sport più praticato in India e Pakistan e può rappresentare uno strumento di dialogo importante con le altre religioni.”Non avrei mai creduto che il cricket fosse così popolare a Roma”, ha detto il cardinale Ravasi, ministro della cultura della Santa Sede.L’iniziativa è nata grazie al sostegno dell’ambasciatore dell’Australia presso la Santa Sede, John McCarthy: “Ci sono tra i 350 e i 450 studenti che sono a Roma e che arrivano da Paesi dove il cricket è uno sport fortemente sviluppato. Molti di loro hanno giocato a cricket nel loro paese di origine e vorrebbero continuare a farlo qua. una buona opportunità per loro”.E c’è già un sogno nel cassetto: realizzare una partita a settembre del prossimo anno, quando i seminaristi saranno in vacanza, nel famoso stadio del cricket londinese, il “Lord’s cricket ground”. Nella speranza che anche la Chiesa d’Inghilterra, anglicana, accolga la sfida e si apra una nuova diplomazia, che passa dallo sport.Immagini: Afp

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su