Header Top
Logo
Venerdì 28 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Due anni fa moriva Jobs, Cook: sarebbe orgoglioso di Apple

VIDEO
colonna Sinistra

Due anni fa moriva Jobs, Cook: sarebbe orgoglioso di Apple

L'amministratore delegato ricorda il fondatore scomparso

Milano (TMNews) – Due anni fa, a soli 56 anni, moriva Steve Jobs dopo una lunga malattia che ha combattuto fino alla fine restando alla guida della Apple. E’ uno dei casi in cui la simbiosi fra l’azienda e il carisma del suo creatore è una delle chiavi del successo di entrambi e in molti si sono chiesti dopo la sua morte se Apple avrebbe mantenuto gli stessi standard. Forse la risposta dopo due anni non è ancora chiara, ma di certo nell’azienda il suo ricordo viene mantenuto vivo e resta un punto di riferimento come dimostra la mail mandata a tutti i dipendenti dall’amministratore delegato Tim Cook in occasione dell’anniversario della scomparsa di Jobs.”Spero che tutti si fermino a riflettere su ciò che egli intendeva creare per tutti noi e per il mondo – scrive Cook – Steve era un uomo sorprendente e ha lasciato in eredità un mondo migliore”. Cook confessa poi di pensare a lui spesso perché la sua visione è ancora fondamentale per l’azienda “Ha lasciato alle spalle una società che solo lui avrebbe potuto costruire e il suo spirito sarà per sempre il fondamento alla base di Apple. Noi continueremo ad onorare la sua memoria dedicando tutti noi stessi al lavoro che lui amava così tanto. Non esiste tributo più alto alla sua memoria. Sono sicuro che sarebbe stato orgoglioso di tutti voi”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su