Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Venti di guerra in Siria, nervi tesi nelle basi Usa in Sicilia

VIDEO
colonna Sinistra

Venti di guerra in Siria, nervi tesi nelle basi Usa in Sicilia

Ruolo chiave di Sigonella negli ultimi scenari di guerra

Sigonella (TMNews) – I venti di guerra che soffiano sulla Siria, con la possibilità di un attacco americano contro il regime di Bashar al-Assad, mettono in allarme le basi americane dislocate sul territorio italiano, in particolare la base aerea di Sigonella, in Sicilia.In caso di attacco, infatti, sarebbe proprio la Sicilia ad assumere un ruolo d’importanza strategica nel Mediterraneo, come già accaduto per la guerra in Libia nel 2011.Allora, fu soprattutto la base aerea di Trapani-Birgi, sede del 37mo stormo dell’Aeronautica militare a ricoprire un ruolo guida. Questa volta, invece, la chiave di volta potrebbe essere l’aeroporto militare di Sigonella, vicino Catania, sede del 41mo stormo dell’Aeronautica e di un distaccamento della Us Navy americana, nonché snodo logistico per tutte le operazioni aeree militari nel Mediterraneo. Nella base, in queste ore si registra un’intensa attività aerea, con numerosi aerei militari da trasporto in arrivo e in partenza.Altro obiettivo sensibile per il regime siriano potrebbe essere, inoltre, il Muos, il controverso sistema di telecomunicazioni militari della Marina americana, in costruzione tra le polemiche nella riserva naturale della Sughereta a Niscemi.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su