Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • L’emergenza rifiuti torna ad assediare Palermo

VIDEO
colonna Sinistra

L’emergenza rifiuti torna ad assediare Palermo

Previsto ritorno alla normalità nella settimana di Ferragosto

Palermo (TMNews) – E’ uno scenario che si ripete uguale a se stesso da qualche anno a questa parte, in questa stagione. E che il caldo rende più insopportabile che in ogni altro periodo dell’anno. E’ l’ennesima emergenza rifiuti con cui è costretta a fare i conti in questo agosto rovente Palermo, che ne ha trasformato alcune strade in vere e proprie discariche. I cumuli d’immondizia, straripano dai cassonetti, in alcuni casi hanno occupato le carreggiate rendendo difficoltoso il passaggio delle auto, mentre in altri hanno invaso i marciapiedi costringendo i pedoni a pericolose gincane tra le auto. A determinare l’accumulo di tutta questa immondizia per strada, stavolta è stato il passaggio di gestione della raccolta rifiuti dalla vecchia Amia, società fallita, alla nuova Rap, Risorse ambiente Palermo, al cui vertice è stato nominato Sergio Marino. Le difficoltà, come ha spiegato lo stesso Marino, sono legate alle ditte fornitrici di servizi all’Amia, convinte dai vertici della Rap a proseguire con la nuova azienda il rapporto di fornitura. La situazione, assicurano, tornerà alla normalità per la settimana di ferragosto. Mentre si attende che la raccolta riprenda, nella notte tra domenica e lunedì decine di cassonetti sono stati dati alle fiamme, trasformando la periferia della città in un pericoloso inceneritore.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su