Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Il prezzo della benzina sale ancora, giù il mercato dell’auto

VIDEO
colonna Sinistra

Il prezzo della benzina sale ancora, giù il mercato dell’auto

La crisi tocca tutti i comparti del settore. Male anche Fiat

Milano, (TMNews) – Sale sempre più su il prezzo della benzina e cade ancora il mercato dell’auto in Europa, mentre i benzinai confermano lo sciopero sulle autostrade fino a venerdì. E’ il quadro del luglio caldo per un settore che sta risentendo della crisi più di altri in tutti i diversi comparti.Il governo è stato “indifferente” alle nostre denunce, hanno annunciato Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Anisa Confcommercio in una nota che conferma la serrata in un periodo difficile per gli spostamenti degli italiani verso i luoghi delle vacanze.Quanto al caro carburanti, nonostante il richiamo del ministro Flavio Zanonato ai petrolieri per contenere i prezzi nella stagione estiva, si registrano comunque due decisioni al rialzo: Tamoil con +0,7 cent euro/litro sulla benzina e +1 cent sul diesel e Esso con +0,5 cent su entrambi i prodotti.Il mercato dell’auto infine registra ancora un calo in Europa a giugno. Secondo i dati Acea, lo scorso mese le vendite sono diminuite del 5,6% rispetto a giugno 2012. Si tratta del livello più basso raggiunto dal 1996. Nei primi sei mesi dell’anno la flessione è stata del 6,6% con vendite che si sono fermate a 6.204.990 unità.Vendite in calo a giugno in Europa anche peril gruppo Fiat, che ha segnato una flessione del 13,6% rispettoallo stesso mese del 2012, con 69.027 auto vendute. La quotamercato, secondo i dati Acea relativi all’Ue a 27 più i paesiEfta, è passata dal 6,4% al 5,9%. Nei primi 6 mesi il calo nellevendite è stato del 10,3% a 409.142 nuove immatricolazioni conuna quota mercato passata dal 6,6% al 6,4%.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su