Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Guardia Finanza: in 2013 scoperti oltre 14mila lavoratori in nero

VIDEO
colonna Sinistra

Guardia Finanza: in 2013 scoperti oltre 14mila lavoratori in nero

Bilancio delle attività nel 239esimo anniversario Fiamme gialle

Roma (TMNews) – Due miliardi e mezzo di euro di beni sequestrati in 5 mesi, azioni contro la droga, la contraffazione e controlli fiscali a tappeto. La Guardia di Finanza celebra il suo 239esimo anniversario e per l’occasione divulga una serie di dati sulle sue attività a 360 gradi.Lotta all’evasione fiscale, contrasto degli sprechi del bilancio pubblico, aggressione dei patrimoni della criminalità economica e organizzata, lotta ai traffici illeciti e soccorso alpino. Sono questi alcuni degli ambiti in cui le Fiamme gialle operano per il bene della collettività. Nei primi cinque mesi dell’anno la Gdf ha sequestrato agli evasori beni per 650 milioni. Sul fronte dell’evasione internazionale sono stati recuperati circa 5,5 miliardi di euro, mentre sono 3506 gli evasori totali scoperti dalle Fiamme Gialle.Quanto allo spreco del denaro pubblico, sono stati accertati danni all’erario per 957 milioni. L’elenco delle attività condotte dalla Finanza è sterminato: tra i tanti divulgati per l’anniversario spiccano anche i 14mila lavoratori irregolari e in nero individuati e 3644 truffatori, tra falsi invalidi e falsi poveri. La Gdf ha poi eseguito 166mila controlli su scontrini e ricevute riscontrando irregolarità nel 33% dei casi. Sequestrati, infine, 49 milioni di prodotti contraffatti, 24 tonnellate di droga e 122 tonnellate di sigarette di contrabbando.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su