Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Real estate, non ancora ripresa ma si intravedono segni ottimismo

VIDEO
colonna Sinistra

Real estate, non ancora ripresa ma si intravedono segni ottimismo

Questo il Sentiment degli operatori. Servono misure per la casa

Roma (TMNews) – Il mare resta mosso ma le barche stanno imparando ad affrontare meglio le onde. Sembra questo in sintesi il quadro che emerge dal Sentiment immobiliare del primo quadrimestre del 2013 e dal Fiups, realizzati da Sorgente group in collaborazione con Federimmobiliare e Università degli studi di Parma. Claudio Giannotti, direttore scientifico centro studi di Sorgente group e professore università Lum: “il segnale forse positivo che possiamo interpretare da questo indicatore è che non c’è un’aspettativa negativa da parte degli operatori. La situazione è quella di attesa da parte degli operatori, ovviamente a causa delle variabili macro, le prospettive sul credito, la stabilità della normativa, c’è un momento di attesa da parte degli operatori”. Tra i segnali di ottimismo il fatto che per i prossimi 12 mesi circa il 29% degli operatori intervistati ritiene che l’economia migliorerà; l’83% pensa di apportare innovazioni nella sua azienda e per un terzo del campione (il 32,8%) il trend della sua attività aumenterà. Claudio Cacciamani, professore ordinario università degli studi di Parma: “la tendenza di fondo è sicuramente che persiste un quadro non positivo all’interno del quale gli operatori si stanno riorganizzando soprattutto in termini di operazioni che possono essere fatte, prodotti e organizzazione interna. Dall’altro lato emerge ancora una crisi soprattutto per quanto riguarda il comparto industriale e in parte anche commerciale, segni di maggiore vivacità ci sono nel comparto alberghiero e nel comparto più strettamente residenziale”. Per contrastare la crisi, sostiene Giannotti, servono meno tasse sulla casa e incentivi all’edilizia.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su