Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, famiglia diventa centrale di spaccio: una donna al comando

VIDEO
colonna Sinistra

Roma, famiglia diventa centrale di spaccio: una donna al comando

Operazione "Happy family" dei carabinieri, arrestati 11 parenti

Roma, (TMNews) – Una famiglia di spacciatori, tutti romani, che avevano trasformato il quartiere Prenestino – Villa Gordiani, periferia sud-orientale della Capitale, in un supermarket della droga, dall’hashish alla marijuana, sino alla cocaina. I carabinieri di Roma hanno sgominato una banda composta da 11 persone, tutti parenti, 8 finite in carcere e tre ai domiciliari, con un’operazione che ha impiegato circa 60 militari, cani, e ha portato al sequestro di due chili di hashish, 30 grammi di marijuana e circa 17mila euro in contanti.Lo spaccio avveniva con continuità e frequenza, anche in pieno giorno e durante la notte con un sistema di cambi. A dirigere l’attività era una donna di 52 anni con i due figli, che insieme al marito e al cognato gestivano la vendita al dettaglio: con la collaborazione dei parenti si procuravano la droga all’ingrosso, la confezionavano e tenevano la contabilità, distribuendo i proventi ai sub concessionari. L’indagine, chiamata “Happy Family”, con riferimento alla famiglia dello spaccio, è stata condotta da giugno 2012 a febbraio 2013 dal Nucleo Operativo della Compagnia Piazza Dante a partire dai controlli della stazione Roma Prenestina nei confronti dei consumatori di droghe.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su