Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Zaia (Lega): schiacciare Roma con le realtà virtuose – VideoDoc

VIDEO
colonna Sinistra

Zaia (Lega): schiacciare Roma con le realtà virtuose – VideoDoc

"Vogliamo i fondi statali ma valuteremo i costi al microscopio"

Venezia (TMNews) – “Questi fondi noi li vogliamo, anche perchè sono nostri. Da Roma, tuttavia, ci arriveranno con dei costi finanziari e prima di accettarli vogliamo vedere se ci conviene oppure no”. A ribadirlo il presidente del Veneto, LucaZaia, parlando del decreto del governo sui pagamento della pubblica amministrazione a margine del punto stampa a Venezia. Secondo Zaia in Veneto potrebbero arrivare 1,4 miliardi con un’interesse del 2,5% circa. “Il decreto sui debiti della PA – ha aggiunto – lo guardiamo al microscopio, perchè ci sono aspetti che non ci convincono, ovvero lo Stato che ci fa da banca e presta soldi agli enti locali con interessi”. Un punto da sottolineare, poi, e che a fronte di questi fondi, “che sarebbero fuori dal patto di stabilita”, la Regione ha “1,3 miliardi bloccati alla tesoreria unica”. Nell’opinione del governatore leghista, da parte dello Stato ci sarebbe quasi “un’azione da monopolista”, a cui bisogna aggiungere che il Veneto si trova “in una situazione kafkiana, perchè altre Regioni non avrebbero i soldi per pagare i propridebiti e dunque devono farseli prestare, mentre noi li avremmo”.”A noi – ha concluso Zaia – queste risorse interessano per pagare i conti, visto che i nostri fornitori aspettano in media oltre 400 giorni, ma avremmo fondi nostri che sono bloccati. Prima di accettarli voglio vedere le carte, perchè non voglio lasciare al Veneto debiti che paghera per prossimi 30 anni”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su