Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Terremoto Emilia, un anno dopo caseifici del Parmigiano aperti

VIDEO
colonna Sinistra

Terremoto Emilia, un anno dopo caseifici del Parmigiano aperti

Per due weekend produttori ringraziano per solidarietà ricevuta

Milano, (TMNews) – “Aperti per dire grazie”. E’ sintetizzata da questo slogan l’iniziativa promossa dal Consorzio del Parmigiano Reggiano a un anno dal terremoto che ha colpito l’Emilia, provocando 27 morti e 20 mila sfollati, ma anche danni a centinaia di capannoni e imprese. Le scosse del 20 e 29 maggio 2012 hanno fatto cadere più di 600mila forme dalle scalere per la stagionatura: oltre 100 milioni di euro i danni calcolati in 37 caseifici. “In quei giorni i produttori di formaggi sono stati sostanzialmente adottati da milioni di consumatori, associazioni, imprese, gruppi spontanei, in Italia e all’estero” ha ricordato il presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano, Giuseppe Alai. Tra vendite solidali e donazioni, sono stati raccolti 1.199.332 euro già assegnati per la ricostruzione.A pochi giorni dall’anniversario i caseifici, in segno di gratitudine per ogni aiuto ricevuto, per due weekend consecutivi aprono le porte a quanti vogliono vedere i frutti della ricostruzione, effettuare nuovi acquisti solidali e partecipare a visite guidate in strutture di trasformazione e magazzini.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su