Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • La “lupa di mare” a Palermo: la nebbia cambia volto alla città

VIDEO
colonna Sinistra

La “lupa di mare” a Palermo: la nebbia cambia volto alla città

Il fenomeno è raro, alcuni lo scambiano per fumo dai rifiuti

Palermo, (TMNews) – Palermo trasformata dalla nebbia. Il fenomeno atmosferico ha cambiato in modo inconsueto il volto e il paesaggio della città, compresa la fascia costiera, dall’aeroporto di Punta Raisi sino a Cefalù. Più frequente nel Catanese e in provincia di Trapani, questo tipo di nebbia, comunemente definita “lupa di mare”, si vede raramente a Palermo. Molti cittadini, poco abituati a questo fenomeno, all’inizio hanno pensato si trattasse del fumo dovuto ai numerosi cumuli d’immondizia che in questi giorni vengono dati alle fiamme a causa della grave emergenza rifiuti.In realtà è bastato poco per rendersi conto che non si trattava di fumo ma di nebbia fitta, come accade in altre parti d’Italia, oltre la quale faceva capolino un timido sole. Una decina di voli destinati all’aeroporto Falcone e Borsellino sono stati dirottati su Catania e Trapani, mentre altri in partenza sono stati costretti a forti ritardi. Disagi si sono registrati anche in autostrada, con alcuni rallentamenti dovuti alla scarsa visibilità. I pescherecci impegnati di fronte a Porticello hanno dovuto fare subito rientro in porto.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su