Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • La ricerca per sconfiggere la crisi: è strumento di competizione

VIDEO
colonna Sinistra

La ricerca per sconfiggere la crisi: è strumento di competizione

Giovane ricercatore: in Italia non è difficile, è impossibile

Cernobbio, (TMNews) – La conoscenza come chiave per uscire dalla crisi è una verità che troppo spesso rimane solo un buon auspicio. Eppure, come spiega Claudio Serracane direttore ricerca e sviluppo Edison, a Cernobbio in occasione della consegna del Premio Europeo per la Fisica ai direttori del Cern di Ginevra, la ricerca è davvero la soluzione, ancor di più in un momento di congiuntura economica negativa. “In un momento di crisi le società vanno a cercare la competitività e la ricerca è strumento di competizione”.Anche se si tratta di questioni complesse e teoriche come l’individuazione del bosone di Higgs. “La ricerca non deve essere solo applicata, ma anche di base perché le ricadute tecnologiche per tutto il sistema sono fondamentali per la competitività e per migliorare la vita delle persone”.Ricadute economiche dunque, ma anche culturali come precisa Federico Iori, ricercatore del Dipartimento di Scienze e Metodi per l’Ingegneria dell’Università di Modena e Reggio Emilia, vincitore della Borsa Edison che sosterrà il suo tirocinio all’Università di Barcellona. In Italia fare ricerca non è difficile – dice – è impossibile. “Speriamo qualcosa cambi e ci sia più interazione col pubblico e privato, perché la ricerca sia motore di una ripresa anche socioculturale del paese”.A Barcellona Iori approfondirà lo studio delle proprietà termiche e di trasporto di innovativi materiali termoelettrici.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su