Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Pubblicità con delitto, una azienda napoletana nella bufera

VIDEO
colonna Sinistra

Pubblicità con delitto, una azienda napoletana nella bufera

La campagna in stile C.s.i. di uno straccio fa infuriare tutti

Napoli, (TMNews) – Ha fatto infuriare tutti la campagna pubblicitaria di uno strofinaccio per spolverare di cui sono state state tappezzate Napoli e provincia. Lo slogan è “Elimina tutte le tracce”. Su un manifesto, che gioca con lo stile del telefilm C.S.I., un uomo è seduto su un letto subito dopo aver cancellato le tracce dopo un femminicidio. Esiste anche la versione speculare, con un uomo che giace senza vita su un letto.”Secondo me è antieducativa”, dice un napoletano. “Secondo me – ribatte un altro – è una pubblicità molto sporca. Non solo gli uomini ammazzano le donne, ora diciamo pure alle donne di ammazzare gli uomini. E non va bene né per gli uni né per gli altri”.Contro lo straccio da spolvero della Clendy di Casoria si sono scagliati tanti cittadini e alcuni rappresentanti delle istituzioni locali. Ma anche tante donne, compresa Mara Carfagna e altre parlamentari. L’azienda che produce lo straccio in microfibra si è scusata per il clamore suscitato dalla campagna pubblicitaria. Il consulente marketing Stefani Antonelli ha spiegato che l’obiettivo era di far leva sull’ironia del messaggio per richiamare l’attenzione. Un’attenzione mediatica che effettivamente non è mancata.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su