Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Gli scienziati sulle rotte delle balene blu grazie ai loro canti

VIDEO
colonna Sinistra

Gli scienziati sulle rotte delle balene blu grazie ai loro canti

Gli animali difficili da rintracciare ora scovati con onde sonore

Milano, (TMNews) – Sulle rotte delle balene blu seguendo il loro canto. Un team di scienziati australiani è riuscito nell’impresa di localizzare e registrare questi enormi animali marini dell’Antartico, i più grandi del Pianeta possono superare i 30 metri in lunghezza e pesare fino a 180 tonnellate. Nonostante le loro dimensioni sono animali molto difficili da localizzare, o almeno così è stato fino ad ora. Il gruppo australiano ci è riuscito usando per la prima volta una tecnologia innovativa in grado di captare in tempo reale i suoni emessi dai cetacei, grazie a delle sonde acustiche.Gli scienziati sono riusciti così a raccogliere 23 campioni bioptici e a seguire due esemplari con segnalatori satellitari ottenendo così per la prima volta dati sugli spostamenti delle balene, sulla loro alimentazione. In tutto sono state registrate 626 ore di emissioni sonore, con oltre 26mila canti arrivati dalle balene.(Immagini Afp)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su