Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Contro la crisi vendo tutto: Genova, boom al mercato del baratto

VIDEO
colonna Sinistra

Contro la crisi vendo tutto: Genova, boom al mercato del baratto

Alla Commenda si fanno affari spendendo poco

Genova, (TMNews) – Sbarazzarsi degli oggetti che non servono più e magari trovarne altri che si stavano cercando: è il principio di “Porta o prendi”, il mercatino dello scambio che si svolge al Museoteatro della Commenda di Genova. Obiettivo del mercatino, a cura del Comitato Pro Commenda di San Giovanni di Prè, della delegazione di Genova e della Liguria del Sovrano Militare Ordine di Malta e dell’associazione Mater Matuta, è che tutti siano donatori, venditori o compratori. Orietta Ciurlo, tra le organizzatrici:”Magari io l’anno scorso ho comprato una cosa che mi sono pentita e l’ho rimessa in vendita, se la vendo compro un’altra che mi piace di più”.La manifestazione, alla quindicesima edizione, è nata una ventina di anni fa con un’asta che ha visto protagonista il comico genovese e leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo.”Una nostra socia ha detto: perchè non chiediamo a Beppe Grillo se ci viene a fare un’asta? E noi giù a ridere e invece lui ha accettato. Quella sera abbiamo fatto 50 milioni. Abbiamo venduto anche le cose bruttissime, ma quando siamo arrivati non abbiamo più venduto niente”.Nel mercatino si trovano soprattutto mobili antichi e oggetti di antiquariato. Il ricavato è destinato alla manutenzione del complesso monumentale della Commenda, uno dei pochi edifici medievali al mondo rimasto integro. “In questo momento si compra molto bene, chi ha necessità di vendere può vendere anche male ma ne ha bisogno”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su