Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Perugia, giovane ucciso in casa il giorno della sentenza Meredith

VIDEO
colonna Sinistra

Perugia, giovane ucciso in casa il giorno della sentenza Meredith

Mistero sull'omicidio, sorpreso mentre dorme con la ragazza

Perugia, (TMNews) – Sorpreso dall’omicida mentre era a letto: aveva 24 anni il ragazzo ucciso a colpi di pistola nella sua casa di Perugia, una palazzina di via Ettore Ricci 14, nella zona di Madonna Alta, prima periferia della città. Perugia è di nuovo protagonista di un fatto di cronaca nera, ancora l’omicidio di un giovane, nel giorno della sentenza della Corte di Cassazione sull’assassinio di Meredith Kercher, la studentessa uccisa in casa nel capoluogo umbro.Secondo la ricostruzione della squadra mobile della questura di Perugia, che indaga sul caso, un uomo con il volto coperto è entrato in casa poco dopo le tre di notte, sfondando la porta e mettendosi a sparate mentre i due ragazzi si trovavano a letto. Insieme alla vittima c’era la fidanzata di 20 anni, che è rimasta ferita a un braccio. A dare l’allarme sono stati i vicini, svegliati dai rumori: sul posto sono intervenute la squadra volante e la mobile, mentre dei rilievi si occupa la scientifica. Nessuna pista è esclusa nelle indagini: tra le ipotesi condiserate c’è quella della gelosia.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su