Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • La profezia di Capri: nel ’92 fu predetto il papato di Ratzinger

VIDEO
colonna Sinistra

La profezia di Capri: nel ’92 fu predetto il papato di Ratzinger

Un bimbo urlò "Papa" al cardinale tedesco, una targa lo ricorda

Capri (TMNews) – Per la prima volta negli ultimi 700 anni è iniziato il conto alla rovescia verso la successione di un Papa. Le dimissioni di Benedetto XVI, 265esimo successore di Pietro, hanno gettato scompiglio nella Chiesa cattolica; i fedeli s’interrogano su cosa succederà e su cosa farà Joseph Ratzinger una volta dismesso l’abito bianco. Eppure il pontificato sembra fosse scritto nel suo destino: era ancora cardinale, infatti, nel 1992 quando sull’isola Capri, dov’era per ricevere un premio letterario, si compì una piccola profezia, ricordata da una targa affissa in piazza Boffe ad Anacapri. Ce ne parla lo scrittore Raffaele Vacca, organizzatore del Premio “San Michele”.”Fu la mattina di domenica 12 settembre quando in una piazza di Anacapri un ragazzino, rispondendo a una domanda della cuginetta di 5 anni. Vedendo il Papa che vestiva in una tonaca nera con fascia e zucchetto rosso gridò: è il papa, è il papa. Allora al cardinaloe Ratzinger che s’era fermato e sorrideva il direttore editoriale della San Paolo, Antonio Tarsia, disse. Se le parole del ragazzino risulteranno profetiche si dovrà mettere una targa in questa piazza, il che avvenne nel 2009″.L’evento segnò un momento determinante nel rapporto tra l’isola azzurra a il Pontefice dimissionario che, dopo quella volta, tornò a Capri più volte ma mai da Papa.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su