Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Incidente mortale sulla Palermo-Sciacca, la “strada della morte”

VIDEO
colonna Sinistra

Incidente mortale sulla Palermo-Sciacca, la “strada della morte”

In pochi mesi 5 morti, l'Anas: standard di sicurezza rispettati

Palermo, (TMNews) – Per i siciliani è diventata la “strada della morte”. la statate 624, l’arteria a scorrimento veloce che taglia l’isola perpendicolarmente da Palermo a Sciacca, in provincia di Agrigento: 83 chilometri di curve e rettilinei sopraelevati, dove negli ultimi anni sono morte decine di automobilisti, sempre più spesso giovani, in incidenti che hanno un ritmo quasi quotidiano. L’ultimo, in ordine di tempo è del 12 febbraio:un ragazzo di 21 anni che viaggiava su una Yaris è morto nello scontro contro un camion.A gennaio erano morti in due incidenti distinti una ragazza di 29 anni e un autotrasportatore di 19, pochi mesi prima due sposini, lei incinta, in uno scontro frontale. Le cause dei numerosi incidenti, oltre alla pericolosità della strada, sono disattenzione e alta velocità, che si uniscono a un fondo stradale non ottimale, in alcuni casi ghiacciato.Secondo l’Anas, la Statale 624 rispetta tutti gli standard di sicurezza e i cantieri che si trovano lungo il percorso sono destinati al rafforzamento delle barriere stradali. L’asfalto, spiega la società, è continuamente monitorato e sottoposto ad analisi periodiche.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su