Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Dimissioni Papa, il Cardinale Romeo: siamo tutti pietrificati

VIDEO
colonna Sinistra

Dimissioni Papa, il Cardinale Romeo: siamo tutti pietrificati

Sullo scoop del Fatto Quotidiano: le profezie sono farneticazioni

Palermo (TMNews) – “Siamo tutti quanti stupiti, si può dire pietrificati nel vedere che il santo Padre dice: io dal 28 di febbraio alle 20 della sere presento le mie dimissioni”.Un pacato stupore nelle parole del cardinale, Paolo Romeo che ha commentato la notizia dell’abdicazione di Papa Benedetto XVI. Fu proprio l’arcivescovo di Palermo a finire al centro dello scoop, pubblicato dal “Fatto quotidiano”, per aver diffuso notizie su un presunto complotto che entro la fine del 2012 avrebbe portato alla morte del Successore di Pietro. Una circostanza che ora assomiglia a un’oscura profezia.”Quello del ‘Fatto Quotidiano’ – spiega – tutti quanti l’hanno detto che era una fandonia e che era un farneticare, non soltanto da parte di ambienti cattolici, ma anche lo stesso Augias in una intervista disse: se uno legge quel documento capisce che è contraddittorio e sconclusionato”.Il documento di cui il cardinale Romeo rese noto il contenuto è un appunto anonimo, datato 30 dicembre 2011, consegnato dal Cardinale colombiano Dar o Castrill n Hoyos alla segreteria di Stato vaticana in cui si parlava della fine del pontificato di Joseph Ratzinger.”Sono un figlio della Chiesa – conclude Romeo – non vado a passeggio per conto mio. Ero stato autorizzato, ed ho informato responsabilmente. Quando ci sono in gioco i beni e la vita della Chiesa, la discrezione è la prima materia. Dire che abbia parlato del Santo Padre, o di possibili tempi di Pontificato, fosse stato così, la smentita maggiore è che questo doveva avvenire entro il 2012, e mi pare che siamo nel 2013″.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su