Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Comparso un nuovo geyser ai Campi Flegrei, tra Agnano e Pozzuoli

VIDEO
colonna Sinistra

Comparso un nuovo geyser ai Campi Flegrei, tra Agnano e Pozzuoli

Getti d'acqua e vapore alti 5 metri. Gli esperti: nessun pericolo

Napoli (TMNews) – Un nuovo geyser è comparso a inizio anno in località Pisciarelli, al confine tra i comuni di Agnano e Pozzuoli, nel Napoletano, a due passi dall’eliporto. Nulla d’inconsueto da queste parti: siamo nei Campi flegrei, alle falde del Vesuvio, una zona vulcanica dove, da sempre, sono attive fumarole di vapore tenute sotto controllo dai vulcanologi dell Osservatorio Vesuviano con strumenti che monitorano il livello delle temperature del terreno.La gente del posto, comunque, è preoccupata; ritiene infatti che l’improvvisa comparsa di questo nuovo geyser che emette getti di vapore fino a 5 metri con temperature tra i 75 e gli 80 gradi Centigradi possa essere l’indice di un incremento dell’attività vulcanica del Vesuvio che farebbe temere una possibile eruzione. L’ultima fu nel 1944.Secondo i vulcanologi, tuttavia, il fenomeno è superficiale e potrebbe essere causato da infiltrazioni dovute alle abbondati piogge. Sarebbero, quindi, da evitare inutili allarmismi anche se il geyser – si legge in una nota – “conserva un certo grado di pericolosità limitatamente alle immediate vicinanze dell’emisisone di acqua e vapore”.Al di là della suggestiva bellezza del fenomeno, collegato al bradisismo, ovvero l’innalzamento del suolo flegreo (attualmente al ritmo di un centimetro al mese) quello che preoccupa di più la gente del posto è il fatto che non sia stato ancora presentato un piano ufficiale d’evacuazione della zona da applicare in caso di un’eruzione che, potenzialmente, potrebbe mettere in pericolo la vita di migliaia di persone.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su