Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Un morto per virus A/H1N1 nel Napoletano, medico: caso isolato

VIDEO
colonna Sinistra

Un morto per virus A/H1N1 nel Napoletano, medico: caso isolato

Parla direttore rianimazione Castellammare dopo caso di "suina"

Napoli, (TMNews) – Un caso fatale di “febbre suina” a Castellammare di Stabia, in Campania. Una donna di 59 anni è morta dopo aver contratto il virus influenzale A/H1N1. La donna, era già particolarmente debole, ha spiegato Aniello De Nicola, il direttore del centro di Rianimazione dell’ospedale San Leonardo dove era stata ricoverata. “Sfortunatamente – ha detto – la signora aveva avuto altre patologie croniche a livello cardiaco e aveva anche sibito un trapianto renale. Partiva insomma in maniera svantaggiata rispetto all’aggressione di questo virus”. Dopo i sei casi di persone contagiate dalla febbre suina registrati in Sardegna la scorsa settimana, questo e’ il primo decesso registrato quest’anno a causa di H1N1. Il virus ha fatto la sua comparsa nel 2009. Da allora, ha fatto registrare in Italia oltre 200 vittime e oltre 13mila nel mondo, soprattutto però tra soggetti a rischio come malati cronici e cardiopatici. La direzione sanitaria del San Leonardo ha attivato le procedure di denuncia obbligatoria per risalire all’eventuale origine del focolaio, ma De Nicola vuole evitare gli allarmismi. “Questo è un caso isolato, non c’è nessuna pandemia.La popolazione – ha concluso De Nicola – deve stare assolutamente tranquilla. Questo virus è aggressivo soprattutto per le persone già colpite da malattie di tipo immunitario”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su